Summer School of Humanities

Ai Giardini Ravino, dal 20 al 23 settembre, avrà luogo la Summer School of Humanities 2018 dell'Associazione NapoliFilosofica.

La scuola è dedicata ogni anno a un tema specifico, che viene affrontato su base interdisciplinare e con una forte impronta seminariale. Il tema di quest’anno è “Morfologie. Teorie della forma in filosofia, nelle scienze e nelle arti”. Gli ospiti della scuola tratteranno diversi aspetti del problema della forma nel mondo e nel dibattito contemporaneo, concentrandosi in particolare su temi relativi all’estetica, alla teoria dell’arte e del design, alla letteratura e alla storia della filosofia. Tra i relatori di quest'anno Giuseppe D’Anna, dell'Università Cattolica di Milano, Stefano Ercolino, dell'Underwood International College di Seoul-Incheon, Riccardo Falcinelli dell'ISIA di Roma, Gianluca Garelli, dell'Università di Firenze, Dario Giugliano dell'Accademia delle belle arti di Napoli, Renato Troncon dell'Università di Trento.

L’obiettivo dell’evento è quello di creare una comunità di ricerca e dibattito affiatata, che possa confrontarsi in modo fruttuoso sui temi proposti all’insegna del rigore scientifico e dell’interdisciplinarità, ma in un contesto informale e accogliente, come quello dei Giardini Ravino. Per questa ragione, ogni sessione della scuola prevede un intervento di circa un’ora da parte di un relatore, seguito da almeno un’altra ora di tempo per il dibattito. Ogni ospite terrà un ciclo di lezioni, garantendo al tempo stesso la possibilità di approfondimento e il tempo per sviluppare il dibattito in modo soddisfacente.

L’evento è organizzato con la partecipazione dell’Università degli Studi “Federico II” di Napoli e del Circolo “Georges Sadoul” di Ischia, e il primo incontro si terrà giovedì 20 settembre dalle 17.00 alle 19.00 e sarà aperto al pubblico, mentre i successivi incontri saranno destinati esclusivamente agli iscritti. Anzi, in questo pomeriggio, per celebrare il connubio tra giardini e filosofia, felice da quando Platone teneva le sue lezioni nel parco ateniese dedicato all'eroe Academo, la direzione dei Giardini Ravino ha stabilito di dedicare un open day agli ischitani: il parco botanico, che vanta la più importante collezione europea di piante succelente, aprirà eccezionalmente dalle 17.00 alle 19.00 del 20 settembre, per una visita gratuita, a tutti i residenti isolani; e, chi vorrà, potrà affacciarsi nella Saletta "Moby Dyck" per ascoltare le prime parole del dibattito filosofico sulle Morfologie.

Programma

Giovedì 20 Settembre

15.00   Registrazione degli studenti e visita del giardino.

17.00   Prima sessione seminariale

            Giuseppe D’Anna (Università Cattolica di Milano)

            La metamorfosi del “vedere” in Spinoza.

Dall’uomo che immagina all’uomo saggio.

            Sessione aperta al pubblico.

Venerdì 21 Settembre

10.00   Seconda sessione seminariale

            Gianluca Garelli (Univesità di Firenze)

            Il sacrificio del discorso. Sulla metamorfosi della bildung.

12.00   Pausa pranzo

15.00   Terza sessione seminariale

            Dario Giugliano (Accademia delle Belle Arti, Napoli)

            Sul mitogramma.

17.00   Pausa caffè

17.30   Quarta sessione seminariale

Renato Troncon (Università di Trento)

(Titolo da annunciare)

Sabato 22 Settembre

11.00   Quinta sessione seminariale

Riccardo De Biase (Università “Federico II” di Napoli)

Dismorfie della coscienza simbolica.

13.00   Pausa pranzo  

18.30   Sesta sessione seminariale

            Riccardo Falcinelli (ISIA, Roma)

            (Titolo da annunciare)

Domenica 23 Settembre

10.00   Settima sessione seminariale

            Felice Masi (Università “Federico II” di Napoli)

            (Titolo da annunciare)

Share on:

S.S. 270 Citara - 80075 Forio d'Ischia (NA) I ITALY - Tel./Fax +39 081 997783 - Email : info@ravino.it