MERISTEMA
È una manifestazione in cui professionisti, amatori e collezionisti di piante rare s’incontrano per esporre le loro meraviglie botaniche, mentre studiosi di diverse discipline illustreranno e dibattono le loro tesi, incentrate, a vario titolo, sul tema della biodiversità in natura.

 

 

Forma e metamorfosi

I--- COMUNICATO STAMPA 2010
DE---Pressemitteilung 2010

 
MERISTEMA 2010 vorrebbe essere impostato sulla figura di Wolfang Goethe. Vero “uomo europeo” ante litteram, figura interdisciplinare per eccellenza, che ha spaziato dai capolavori letterari alle teorie scientifiche (precorrendo perfino evoluzionismo e relatività), e ha influenzato i grandi del suo tempo senza cessare  d’influenzare la posterità, fornendo la base dottrinaria per molte discipline in via di affermazione, quali l’agricoltura biodinamica o la medicina antroposofica. Data la sua nazionalità germanica e la rinomanza dei suoi viaggi in Italia, Goethe promette di essere anche uno spunto interessante per il dialogo interculturale tra turisti tedeschi e popolazione locale ischitana. continua...

ischia residence weekend aprile
ischia meristema weekend
Le passate edizioni di MERISTEMA

La direzione dei Giardini Ravino, parco botanico che raccoglie una delle più vaste e varie raccolte di piante succulente d’Europa, dal 2008 dedica un appuntamento annuale, denominato MERISTEMA,  all’incontro di amatori, collezionisti e coltivatori di piante,  aperto anche alle scolaresche e al pubblico in genere. Tale apertura ha portato a trasformare questo incontro, inizialmente concepito come mostra mercato, in una più ampia manifestazione culturale, in cui hanno trovato spazio importanti associazioni dedite alla conoscenza e al collezionismo delle succulente (AIAS, Amacactus, Cactus&Co., Gesellschaft Osterreichischer Kakteenfreunde, Oesterreichische Kakteengesellschaft, etc…) o, più genericamente, alle tematiche della natura e della salvaguardia ambientale (Countdown 2010, Italia Nostra, Legambiente, Laboratorio del Cittadino, Paysages Patrimoine Sans Frontières, …); o anche istituzioni pubbliche, come l’Orto Botanico di Zurigo che, per la I edizione di MERISTEMA, ha messo a disposizione una propria ricerca sulla biodiversità delle succulente, che da noi tradotta, ha tappezzato le aeree pareti dei nostri Giardini con cartelloni didattici illustrati, che, lasciati appesi a manifestazione finita, continuano a fare da sfondo alle visite guidate per le gite scolastiche.
ischia ischia ischia

Parallelamente all’esposizione delle piante succulente rare e al Premio Ravino per quelle giudicate più interessanti da una Giuria di Qualità e da una votazione popolare, abbiamo istituito una parte convegnistica, sul tema della biodiversità in natura per il 2008 e della scoperta della biodiversità da parte dell’uomo, nel bicentenario di Darwin, per il 2009. In queste due occasioni, studiosi di vaglia e docenti universitari hanno fornito, col loro contributo, un grande spessore culturale alla nostra manifestazione:
ischia

  • -          Anissia Becerra, giornalista di Gardenia, Airone, Bell’Italia e di altre riviste del gruppo Cairo editore, ha fatto parte della giuria del Premio Ravino 2010 e segue costantemente l’attività dei Giardini Ravino, dando loro grande spazio editoriale.
  • -          Maria Cristina Buia, biologa marina, ricercatrice presso la stazione zoologica “Anton Dohrn” di Napoli, ha partecipato all’edizione 2009 di Meristema con un intervento sulla “Biodiversità delle fanerogame marine”.
  • -          Marco Castagna, curatore del giardino del Parco Idrotermale del Negombo e organizzatore della fiera botanica “Ipomea”, ha fatto parte della giuria del Premio Ravino 2009.
  • -          Mariolino Capuano, pittore ischitano, ha illustrato con una piccola galleria dei suoi quadri  le teorie darwiniste, oggetto di MERISTEMA 2009.
  • -          Andrea Cattabriga, presidente dell’ABC, onlus volta a tutelare la biodiversità delle piante succulente, autore del libro  Le mie piante grasse, ha presieduto la giuria del Premio Ravino 2009.
  • -          Barbara Continenza, docente di Storia del pensiero scientifico presso il Dipartimento di ricerche filosofiche della facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università “Tor Vergata” di Roma, massima esperta della figura di Darwin in Italia, ha inaugurato il convegno di MERISTEMA 2009 con una conferenza su “L’evoluzione biologica secondo Charles Darwin”.
  • -          Pasquale De Toro, architetto, docente di Estimo, ha partecipato a entrambe le edizioni di MERISTEMA con due relazioni:  “Conservazione della biodiversità: dalla riflessione etica sull’ambiente alla conversione ecologica” e “Il dibattito religioso tra evoluzionismo e creazionismo”.
  • -          Elena Gaudio, Consigliere nazionale di Italia Nostra, per MERISTEMA 2008 ha presentato un modello per l’osservazione del territorio, a partire dalle piante succulente, come laboratorio didattico per la biodiversità; la scheda elaborata dalla dr. Gaudio è rimasta in uso presso i Giardini Ravino come attività proposta ai ragazzi in gita scolastica.
  • -          Pietro Greco, curatore del programma radiofonico RADIOTRESCIENZA, Direttore del Master in Comunicazione scientifica presso la SISSA di Trieste, ha fatto un provocatorio intervento dal titolo “Crocifiggere Darwin?” alla II edizione di MERISTEMA.
  • -          Laura Guglielmone, curatrice dell’Erbario del Dipartimento di biologia vegetale dell’Università di Torino ha prodotto una relazione tecnica sui “Pelargoni succulenti e neofiti del Sudafrica” per MERISTEMA 2010.
  • -          Paolo Guidetti, biologo marino, ricercatore presso la Scuola Superiore ISUFI dell’Università del Salento, ha esposto un’ampia presentazione in powerpoint su “Il Mediterraneo, ‘punto caldo’ della biodiversità” .
  • -          Bruno Filippo Lapadula, architetto urbanista, esperto d’impatto ambientale, docente di Storia del paesaggio e del giardino presso l’Università “La Sapienza” di Roma, ha collaborato con entrambe le edizioni di MERISTEMA con due conferenze: “Impiego delle piante succulente nella progettazione del verde” e “Dal paradiso perduto alla scoperta dei paradisi”.
  • -          Alberto Marvelli, architetto, imprenditore (proprietario dell’azienda KO-I-NOR), presidente dell’associazione internazionale Cactus&CO., ha fatto parte della giuria del Premio Ravino 2008 e ha scelto i Giardini Ravino come sede per l’assemblea annuale della sua associazione, in occasione di MERISTEMA 2009.
  • -          Detlev Metzing, climatologo, docente di Biodiversità ed evoluzione delle piante presso l’orto botanico dell’Istituto di Biologia dell’Università di Oldenburg (Bassa Sassonia, Germania), ha tenuto una conferenza dal titolo “Der Einfluss des Klimawandels auf die Verbreitung der Pflanzen bzw. die Phytodiversität”, per Meristema 2008.
  • -          Massimo Meregalli, ricercatore presso il dipartimento di biologia animale dell’Università di Torino ha riferito dell’esperienza “Alla ricerca di cactacee tra Argentina e Uruguay” nel II anno di MERISTEMA.
  • -          Aline Rutily, dell’Università “La Sorbonne” di Parigi, ha tenuto una relazione su “Il giardino monumento vivente: pedagogia dei giardini d’Europa” per l’edizione 2008 di MERISTEMA.
  • -          Massimiliano Ruzzeddu, esperto di epistemologia delle scienze sociali, ricercatore presso l’UNISU di Roma, consulente scientifico della società Elaborando  per i programmi internazionali è intervenuto, nel corso di MERISTEMA 2009, su “La cultura della natura: creazionismo e darwinismo a confronto”.  
  • -          Amedeo di Savoia-Aosta, famoso appassionato di botanica e collezionista di piante succulente, proprietario di un giardino botanico specializzato a Pantelleria, presidente della Fondazione Internazionale "Pro Herbario Mediterraneo", e del comitato di gestione permanente della Riserva Naturale Statale Isola di Vivara, ha presieduto la Giuria del Premio Ravino 2008.
  • -          Filippo Strofaldi, vescovo della diocesi di Ischia, ha celebrato la messa presso i Giardini Ravino a conclusione di MERISTEMA 2008.
  • -          Davide Tarizzo, esperto di biopolitica, ricercatore di Filosofia morale presso l’Università di Salerno e di Filosofia politica presso l’Istituto Orientale di Napoli, ha riferito su “Come Darwin ha cambiato la filosofia” a MERISTEMA 2009.
ischia meristema
S.s. 270 | Forio d'Ischia | Na | Italia | Tel./Fax +39 081 997783 | E-Mail: info@ravino.it _____ravino.it