Monologando

 

Regolamento

Presso i Giardini Ravino è indett la quarta edizione del concorso, denominato “MONOLOGANDO”, in cui attori professionisti o interpreti amatoriali possono esibirsi nella recita di un monologo, per la durata massima di 20 minuti.

I monologhi possono consistere in un testo autonomo, oppure essere tratti da un’opera più vasta e devono appartenere a una delle due distinte categorie in cui si articola il premio:

1) quella dei monologhi originali;

2) quella dei monologhi d’autore, tratti da opere teatrali o estrapolati da testi narrativi.

La partecipazione come concorrenti a una delle categorie non esclude la partecipazione al concorso nell’altra categoria, ma i candidati possono partecipare con un solo monologo per ognuna delle due categorie.

Per ciascuna categoria è istituito un riconoscimento specifico, attribuito, con giudizio insindacabile, da una “Giuria di Qualità”, composta da 4 membri: un coordinatore appartenente allo staff dei Giardini Ravino, promotori dell’iniziativa, e 3 giurati scelti tra persone qualificate, a diverso titolo,  per giudicare le esibizioni teatrali. A latere, è istituito un “Premio di Gradimento Popolare” che il pubblico presente alle esibizioni potrà esprimere, collocando la propria preferenza scritta in un’urna appositamente predisposta.

I premi consisteranno in una targa con la menzione di merito e in un diploma contenente  le motivazioni  per l’attribuzione del riconoscimento.   

Chi desidera partecipare è tenuto a iscriversi compilando, per ogni categoria cui si aspira a concorrere, un modulo che può essere ritirato presso la cassa dei Giardini Ravino nei giorni e negli orari di apertura (lun., mer., ven., sab., dom., dalle 9:00 al tramonto) oppure essere scaricato e stampato dal sito internet dei Giardini Ravino, clicca qui.

Il modulo andrà compilato in ogni sua parte e consegnato o ricevuto per posta alla cassa dei Giardini Ravino entro e non oltre le ore 13.00 di sabato 23 ottobre 2010.

La direzione dei Giardini Ravino si premurerà di comunicare l’ammissione al concorso a ciascun candidato con una telefonata o una e-mail entro e non oltre le ore 13.00 di mercoledì 27 ottobre 2010, quando una lista completa dei candidati e dei monologhi in concorso sarà affissa all'ingresso dei Giardini Ravino.

 

Dal Corriere dell'Isola di 16/09

Monologando

Sabato 12 Settembre, ai Giardini Ravino di Forio d’Ischia, ha avuto luogo la prima edizione di Monologando, sfida teatrale a colpi di monologhi.

Da tempo, i Giardini Ravino appoggiano la campagna per ottenere l’istituzione di un teatro sull’isola. Il concorso Monologando vorrebbe essere una delle iniziative volte a mobilitare il pubblico e a offrire uno spazio a chi ha voglia di esibirsi. Il monologo, vero cimento dell’attore, costituisce una formula teatrale efficace per la sua stessa essenzialità e particolarmente adatta a mettere in scena due dei tratti salienti della nostra epoca, l’individualismo e la solitudine, in cui interpreti e spettatori possono rispecchiarsi.

 

Il premio per la categoria dei monologhi d’autore è stato vinto dal giovanissimo Massimo Colella, che ha letto, con disinvoltura e incisività, un’epitome di Novecento, condensando in venti minuti il ben più lungo monologo di Alessandro Baricco, scelto anche  dal regista  Giuseppe Tornatore come soggetto per il suo film  La leggenda del pianista sull’oceano.      

Il premio per la categoria dei monologhi originali è stato assegnato ex aequo a Pietro Di Meglio, per una riduzione del suo Il merlo, un testo lieve, ma ricco di suggestioni esistenziali giovanili, e a Enzo Boffelli per Mario, che narra, sotto forma di sfogo in prima persona, la miserabile epopea di tanti immigrati partiti abbagliati da un’illusione e ripartiti abbattuti dalla delusione.

 

I membri della giuria, Lina D’Onofrio, direttrice della Biblioteca Antoniana di Ischia, Margherita Ivaldi, fondatrice dell’associazione Sipario Donna, e Giovan Giuseppe Conte, animatore dei principali eventi culturali che si tengono sull’isola, non hanno infatti raggiunto un verdetto unanime, dibattuti tra il valorizzare l’originalità del primo monologo e l’impegno sociale del secondo. In entrambi i casi, la recitazione è stata molto convincente: intensa e partecipata l’interpretazione di Mario da parte di Boffelli, e minimalista la messa in scena de Il Merlo da parte di Pietro Di Meglio. Del resto, i due hanno alle spalle una consumata pratica attoriale: Pietro aderisce al gruppo degli Strani Tipici, che porta avanti la tecnica dell’improvvisazione teatrale; Enzo è a capo della compagnia I divini commedianti, che si esibisce da anni con un repertorio prevalentemente dialettale.

 

Al gusto dello spettacolo ha contribuito non poco la suggestione del luogo, i Giardini Ravino, un parco botanico di acclimatazione per piante esotiche, soprattutto succulente, sapientemente illuminate per l’occasione, a costituire un insolito scenario naturalistico. I Giardini Ravino torneranno a ospitare la coda della manifestazione, ovvero la premiazione dei vincitori del concorso Monologando, mercoledì 30 settembre, alle ore 17.30, in coincidenza con la chiusura della mostra di pittura ad acquerello di Ute Reindl.     

Share on:

S.S. 270 Citara - 80075 Forio d'Ischia (NA) I ITALY - Tel./Fax +39 081 997783 - Email : info@ravino.it